La violenza: tra scienza, conoscenza e coscienza

La violenza: tra scienza, conoscenza e coscienza

Delitti Familiari

La violenza: tra scienza, conoscenza e coscienza. Le perdite traumatiche: le matrici del “terzo” nelle relazioni interpersonali (prima parte)

La scienza è l’insieme delle discipline fondate sull’osservazione e l’esperienza, che hanno per oggetto la natura e gli esseri viventi. La scienza si può suddividere in: empirica, umana, neuroscienza e conoscenza.

La neuroscienza (o neurobiologia) è l'insieme degli studi scientificamente condotti sul sistema nervoso.  Ciò ha permesso di studiare il sistema nervoso in tutti i suoi aspetti: come è strutturato, come funziona, come si sviluppa, il suo cattivo funzionamento, e come quest'ultimo possa essere cambiato.

La coscienza è una qualità della mente che include altre qualità come la soggettività, la autoconsapevolezza, la conoscenza e la capacità di individuare le relazioni tra sé e il proprio ambiente circostante.  Vi sono dei ‘livelli di coscienza' e, per questo motivo, la coscienza varia a seconda dei diversi stati mentali.

L’equipe multidisciplinare di professionisti volontari dell’A.I.P.C. (Associazione Italiana di Psicologia e Criminologia) applica il protocollo scientifico integrato A.I.P.C. ®OFFENDER adottato dal 2007, che prevede colloqui clinici, uno strumento di valutazione psicofisiologica “biofeedback” e una batteria di test psicodiagnostici specifica per la valutazione della personalità e delle relazioni con le figure genitoriali.

La popolazione di presunti autori accolta dall’equipe annovera centinaia di persone, essenzialmente di genere maschile, senza alcuna sanzione, a seguito di una denuncia/querela o ammonimento con un suggerimento terapeutico e ristretti in alcune case circondariali.

Dal 2012 il protocollo scientifico integrato A.I.P.C. ®OFFENDER è applicato anche in alcune case circondariali nelle sezioni dedicate agli uomini che stanno scontando la pena per aver agito condotte violente e persecutorie essenzialmente nei confronti di donne e minori.

L’espansione delle conoscenze scientifiche riguardo al cervello ha aperto nuove strade per sviluppare trattamenti clinici più efficaci. La struttura del sistema nevoso è costituita da due parti il SNC e il SNP.

Il SNC è costituito dal cervello e dal midollo spinale. Il SNP è costruito essenzialmente dai nervi, a sua volta può essere suddiviso in: SNS, le cui funzioni motorie volontarie sono sotto il controllo cosciente e SNA, le cui funzioni motorie involontarie non possono essere controllate a livello cosciente.

L’arousal (o livello di attivazione del nostro sistema nervoso autonomo) automatico fluttua in maniera naturale e variabile durante la giornata. Il sistema nervoso autonomo, che fa da tramite tra il cervello e il corpo, partecipa direttamente al controllo degli stati di arousal. Il sistema nervoso autonomo è composto dal sistema simpatico, parasimpatico ed enterico.

Le esperienze (perdite) traumatiche e quelle precoci di attaccamento e il parenting, così come gli stimoli che ne innescano il ricordo, influenzano l’elaborazione sensomotoria (corporea), emozionale e cognitiva.

Fine prima parte.

La seconda parte è pubblicata su

Le neuroscienze applicate al contrasto della violenza https://www.offender.eu/news/Centro-Presunti-Autori-Le-neuroscienze-applicate-al-contrasto-della-violenza.html

Vuoi restare aggiornato su pubblicazioni, ricerche ed eventi formativi sulla Violenza e sullo Stalking?
Iscriviti alla nostra Newsletter clicca su   https://mailchef.4dem.it/app/landingpage/view/91z/1xi

Centro profilassi relazioni disfunzionali e violente https://www.offender.eu/articoli/Delitti-Familiari-Centro-profilassi-relazioni-disfunzionali-e-violente.html

Al momento è in atto il progetto “La violenza di genere che non degenera” vincitore del bando finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le pari Opportunità. I finanziamenti permettono di offrire il protocollo A.I.P.C.© a tutte le persone colpite dalla violenza, in particolare i presunti autori di violenza e stalking. 

Per appuntamenti ed informazioni

Numero Nazionale 06442426573 (dal lunedì’ al venerdì’ orario 09:00_19:00). Numero Nazionale 39 392 440 1930 (festivi e fine settimana orario 12:00_16:00)

Riproduzione riservata ©A.I.P.C. Editore 2020