La violenza: Tra scienza, conoscenza e coscienza.

La violenza: Tra scienza, conoscenza e coscienza.

Le matrici del “terzo” nelle relazioni interpersonali, il complesso fraterno (quinta parte).

La violenza: Tra scienza, conoscenza e coscienza. Le matrici del “terzo” nelle relazioni interpersonali, il complesso fraterno (quinta parte).

Il 6 novembre 2019 in Germania una 15enne avrebbe ucciso con 28 coltellate il fratello di tre anni. Fermata dahgli inquirenti sarebbe emerso nei giorni scorsi, come riportato in particolare dall’articolo scritto da Federica Garau il 14 marzo 2020 ttps://www.ilgiornale.it/news/mondo/ragazzina-uccide-fratello-3-anni-28-coltellate-era-gelosa-1840850.html, che il movente sarebbe la gelosia provata da Oliwia nei confronti della vittima, il fratello.

L’omicidio sarebbe stato commesso dopo circa tre mesi di un ulteriore trauma, quello della separazione della madre e il suo compagno, di seguito le parole dell’ex partner della madre riportate da The un https://www.thesun.co.uk/news/11172798/schoolgirl-15-stabs-brother-blood-message-walls/ Agnieszka e io ci eravamo separati tre mesi prima, Oliwia era gelosa del piccolo”.

L’equipe multidisciplinare dei professionisti volontari dell’A.I.P.C. dal 2007, con il protocollo scientifico integrato ®OFFENDER, sta misurando in particolare la rilevanza delle le ferite dolorose non elaborate ©A.I.P.C. nell’eziologia delle relazioni interpersonali disfunzionali e violente.

La nascita di un fratello o di una sorella ha un’incidenza significativa tra le ferite dolorose non elaborate ©A.I.P.C. In una struttura familiare sembrerebbe ricoprire un ruolo importante la nascita di un nuovo figlio. La nascita potrebbe produrre in alcuni figli nati in precedenza vissuti di gelosia e rivalità. Tali vissuti sembrerebbero avere la funzione di difendere l’amore e le attenzioni “esclusive” dei genitori anche dopo la nascita di un nuovo fratello o sorella.  

Il fratello o la sorella nato successivamente parrebbe trasformarsi in un persecutore interno ©A.I.P.C.  vissuto come un ostacolo, contribuendo alla formazione del “terzo” nelle relazioni interpersonali.

Tali dinamiche se non elaborate con un percorso specialistico potrebbero contribuire alla strutturazione di relazioni interpersonali disfunzionali e violente ©A.I.P.C.

Al momento è in atto il progetto “La violenza di genere che non degenera” vincitore del bando finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le pari Opportunità. I finanziamenti permettono di offrire il protocollo A.I.P.C.© a tutte le persone colpite dalla violenza, in particolare i presunti autori di violenza e stalking. 

Sportello di ascolto specialistico

Chiunque si riconoscesse nelle dinamiche descritte e stesse vivendo una o più relazioni disfunzionali e violente può ricevere una consulenza gratuita prestata da psicologi psicoterapeuti sia telefonica chiamando il numero 0644246573 sia video su WhatsApp componendo il numero 3920666515 dal lunedì alla domenica ore 09:00/19:00, oppure inviando una mail all’indirizzo info@offender.eu.

La prima parte è pubblicata su https://www.offender.eu/news/Le-perdite-traumatiche:-le-matrici-del-%E2%80%9Cterzo%E2%80%9D-nelle-relazioni-interpersonali-(prima-parte)-La-violenza:-tra-scienza,-conoscenza-e-coscienza.html

La seconda parte è pubblicata su https://www.offender.eu/articoli/Delitti-Familiari-La-violenza:-Tra-scienza,-conoscenza-e-coscienza.html

La terza parte è pubblicata su https://www.offender.eu/news/Le-perdite-traumatiche:-le-matrici-del-%E2%80%9Cterzo%E2%80%9D-nelle-relazioni-interpersonali-(terza-parte)-La-violenza:-Tra-scienza,-conoscenza-e-coscienza..html

La quarta parte è pubblicata su https://www.offender.eu/articoli/Delitti-Familiari-La-violenza:-Tra-scienza,-conoscenza-e-coscienza.-.html?fbclid=IwAR3hLX9138ImNy4kfMGIn6yJ7ZK3oDIaNjSQ-_Uz5RuwSp2Y-K8TpGSiIOc

Le neuroscienze applicate al contrasto della violenza https://www.offender.eu/news/Centro-Presunti-Autori-Le-neuroscienze-applicate-al-contrasto-della-violenza.html

Vuoi restare aggiornato su pubblicazioni, ricerche ed eventi formativi sulla Violenza e sullo Stalking?
Iscriviti alla nostra Newsletter clicca su   https://mailchef.4dem.it/app/landingpage/view/91z/1xi

Centro profilassi relazioni disfunzionali e violente https://www.offender.eu/articoli/Delitti-Familiari-Centro-profilassi-relazioni-disfunzionali-e-violente.html

Le relazioni violente al tempo del coronavirus! Non vi lasciamo soli con la violenza e il coronavirus https://www.offender.eu/news/Sportello-antiviolenza-e-stalking-Le-relazioni-violente-al-tempo-del-coronavirus!-Non-vi-lasciamo-soli-con-la-violenza-e-il-coronavirus.html?fbclid=IwAR1ndoIsZJvdD81V518mPclhuSyKQ4k1wRgV3B3KVI5oregrztuGyLXtWp8

AIUTACI AD AIUTARTI

Dona il tuo 5 X 1000 all’A.I.P.C. C.F. 97238660589, un’equipe di professionisti volontari cha dal 2001 applicano strumenti scientifici integrati alla prevenzione e contrasto di ogni forma di violenza.  

Riproduzione riservata ©A.I.P.C. Editore 2020