Workshop a distanza gratuito: La violenza: dall'eziologia al trattamento. La necessità di un protocollo scientifico.

Workshop a distanza gratuito: La violenza: dall'eziologia al trattamento. La necessità di un protocollo scientifico.

Centro Presunti Autori

25 giugno 2020, 16:00/18:00 - Workshop a distanza gratuito "La violenza: dall'eziologia al trattamento. La necessità di un protocollo scientifico." Il protocollo scientifico integrato A.I.P.C. - ®OFFENDER.

             Nell’ambito del progetto “La violenza di genere che non degenera”, vincitore del bando della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità (2017), per il finanziamento di progetti volti alla prevenzione e contrasto della violenza verso le donne anche in attuazione della convenzione di Istanbul – Linea C) Programmi di trattamento degli 25 giugno 2020 dalle ore 16:00 alle ore 18:00, organizza il Workshop a distanza sulla piattaforma GoToMeeting su distanza "La violenza: dall'eziologia al trattamento. La necessità di un protocollo scientifico." – Il protocollo scientifico integrato A.I.P.C. - ®OFFENDER.

            L’Associazione Italiana di Psicologia e Criminologia (A.I.P.C.) è una O.D.V. fondata nel 2001 che si occupa prevalentemente di prevenzione e contrasto alla violenza.

L’equipe multidisciplinare di professionisti volontari dell’A.I.P.C. auspica che le Istituzioni preposte possano, finalmente, decidere di interrompere una lunga e solida tradizione antiscientifica e che i trattamenti di prevenzione e contrasto alla violenza, seguano dei protocolli scientifici integrati.

            La numerosa popolazione di presunti autori accolta dall’equipe annovera persone, essenzialmente, di genere maschile, senza alcuna sanzione, destinatari di una denuncia/querela o ammonimento con un suggerimento terapeutico applicato presso le Questure di Viterbo, di Pescara e dell’Aquila, e ristretti in alcune case circondariali. Dal 2012 Il protocollo scientifico integrato A.I.P.C. - ®OFFENDER è applicato anche in alcune case circondariali nelle sezioni dedicate agli uomini che stanno scontando la pena per aver agito condotte violente e persecutorie, in particolare, nei confronti di donne e minori.

             Il Workshop si terrà a distanza sulla piattaforma gratuita GoToMeeting. Si riceverà via email il link di partecipazione. Dopo aver cliccato sul link, NON attivare il microfono e la webcam senza il permesso dell’amministratore. Di seguito le semplici indicazioni da seguire.

            È necessario un pc, un tablet o uno smartphone con un collegamento internet Wi-Fi o 4G. La piattaforma gratuita GoToMeeting è un applicativo molto intuitivo: si riceve via email un invito che consente di accedere liberamente al servizio da ogni città o nazione. L’invito include un link, con un semplice click si accede alla piattaforma. L’accesso con Smartphone o Tablet prevede il download dell’App, compatibile con IOS e Android.

È possibile scaricare la scheda d'iscrizione qui

Evento gratuito. Posti limitati. Prenotazione obbligatoria. Sarà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Programma:

Sarà presentata la ricostruzione in 3D dei possibili effetti del trauma su alcune aree del cervello, come possano produrre una disregolazione emotiva e un restringimento della finestra di tolleranza e come il protocollo ®OFFENDER possa efficacemente ristabilire un equilibrio biopsicosociale;

Saranno riportati i risultati del sondaggio: Esperti in violenza: competenze o genere? ;

Sarà presentato il gruppo EX OFFENDER ITALIA: il gruppo è stato creato dei professionisti volontari dell’Associazione Italiana di Psicologia e Criminologia per fornire un forum ai laureati, agli specializzati, ai ricercatori e ai rappresentanti della comunità che vogliano realizzare una prevenzione efficace ai reati violenti contro la persona, diffondere e applicare il protocollo scientifico integrato ®OFFENDER alle persone che hanno agito reati violenti. Lo scopo del forum è facilitare la creazione di reti, condividere idee e ricerche e pubblicazioni attuali, organizzare eventi e discussioni di taglio scientifico per rendere ancora più efficiente la prevenzione e il contrasto della violenza e dello stalking. 

Informazioni: info@offender.eu

Esercizio di rilassamento per uno stato di iperattivazione sensomotoria https://www.offender.eu/articoli/Centro-Presunti-Autori-Esercizio-di-rilassamento-per-uno-stato-di-iperattivazione-sensomotoria.html

Esercizio di ripristino dell'energia per uno stato di ipoattivazione sensomotoria https://www.offender.eu/articoli/Generale-Esercizio-di-ripristino-dell'energia-per-uno-stato-di-ipoattivazione-sensomotoria.html

Centro presunti autori e presunte vittime di violenza e stalking: per una consulenza telefonica o in sede contattare lo 0644246573 o inviare una mail all'indirizzo info@offender.eu.

AIUTACI AD AIUTARTI

Dona il tuo 5 X 1000 all’A.I.P.C. C.F. 97238660589, un’equipe di professionisti volontari cha dal 2001 applicano strumenti scientifici integrati alla prevenzione e contrasto di ogni forma di violenza.  

Vuoi restare aggiornato su ricerche, pubblicazioni ed eventi formativi su violenza e stalking? Iscriviti alla nostra newsletter https://mailchef.4dem.it/app/landingpage/view/91z/1x

Riproduzione riservata ©A.I.P.C. Editore 2020