Una società controllante sotto attacco del coronavirus: come finira' (seconda parte)

Una società controllante sotto attacco del coronavirus: come finira' (seconda parte)

Campagna #noirestiamoattivionline

Una società controllante sotto attacco del coronavirus: come finirà? (seconda parte)

La gestione del tempo libero ne è un esempio, se lo osserviamo nel contesto di una società della ‘sovrabbondanza superflua’ (Fromm, 1984), in cui dal tempo libero si ricerca e si riceve prevalentemente un’illusione di potenza e controllo, perché premendo un tasto pensiamo di poter sapere tutto, di poter esprimere giudizi. L’ uso smodato dei social network, dove sembra prevalere una smania di far sapere tutto di sé a un ‘altro’, non definito, non presente e non direttamente responsivo.

Fromm, al contrario, ci ricorda che “un effettivo tempo libero si dispone nella misura in cui si soddisfino bisogni che hanno radici nell’uomo e che portano allo sviluppo della sua attività”. Non si tratta di bisogni di produzione e consumo, non occorre correre o occupare costantemente il proprio tempo corrodendosi dall’ansia di rimanere indietro. Il momento attuale, nella malora, ci dà una nuova opportunità.

Possiamo fermarci, riflettere e recuperare il contatto con il nostro mondo interno e con gli altri intorno a noi. Possiamo ridefinire le nostre priorità, dare spazio ai bisogni di espressione di sé, all’ autorealizzazione, riconoscendo le nostre capacità e dandoci l’opportunità di far spazio all’espressione di tendenze o attitudini che non abbiamo mai avuto modo di stimolare.

Bibliografia  

Elkind, D. (1967), Egocentrism and adolescence, in “Child Development”, 38

Fromm, E. (1984), L’amore per la vita, Arnoldo Mondatori Editore, Milano

McWilliams, N., (2012), La diagnosi psicoanalitica, Casa Editrice Astrolabio, Roma.

Nell’ambito del progetto “La violenza di genere che non degenera”, vincitore del bando della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità (2017), per il finanziamento di progetti volti alla prevenzione e contrasto della violenza verso le donne anche in attuazione della convenzione di Istanbul – Linea C) Programmi di trattamento degli uomini maltrattanti;

Evento a distanza gratuito, posti limitati con prenotazione obbligatoria. Scadenza iscrizioni il 15 aprile 2020.

17 aprile 2020 - Workshop a distanza gratuito “La centralità del trattamento delle persone violente per una efficace prevenzione” – Il protocollo scientifico integrato A.I.P.C. - ®OFFENDER. https://www.offender.eu/news/17-aprile-2020-dalle-ore-10:00-alle-ore-13:00-Workshop-a-distanza:-La-centralit%C3%A0-del-trattamento-delle-persone-violente-per-una-efficace-prevenzione..html

Una società controllante sotto attacco del coronavirus: come finirà? (prima parte) https://www.offender.eu/articoli/Delitti-Familiari-Una-societ%C3%A0-controllante-sotto-attacco-del-coronavirus:-come-finira'--(prima-parte)-.html

Il profilo di comunità e delle persone violente ai tempi del coronavirus. https://www.offender.eu/articoli/Generale-Il-profilo-di-comunit%C3%A0-e-delle-persone-violente-ai-tempi-del-coronavirus..html

Il senso di appartenenza “draconiano”, ai tempi del coronavirus (prima parte) https://www.offender.eu/articoli/Delitti-Familiari-Il-senso-di-appartenenza-%E2%80%9Cdraconiano%E2%80%9D,-ai-tempi-del-coronavirus-(1).-.html

Il senso di appartenenza “draconiano”, ai tempi del coronavirus (seconda parte) https://www.offender.eu/articoli/Delitti-Familiari-Il-senso-di-appartenenza-%E2%80%9Cdraconiano%E2%80%9D,-ai-tempi-del-coronavirus-(seconda-parte).html

Le relazioni violente, in una società draconiana, ai tempi del coronavirus https://www.offender.eu/articoli/Centro-Presunti-Autori-Le-relazioni-violente,-in-una-societ%C3%A0-draconiana,-ai-tempi-del-coronavirus.html

Informazioni: WhatsApp 3920666515-  info@offender.eu 

AIUTACI AD AIUTARTI

Dona il tuo 5 X 1000 all’A.I.P.C. C.F. 97238660589, un’equipe di professionisti volontari cha dal 2001 applicano strumenti scientifici integrati alla prevenzione e contrasto di ogni forma di violenza.  

Riproduzione riservata ©A.I.P.C. Editore 2020