Una mentalità abusante: La lettura Bancfroftiana (quarta parte).

Una mentalità abusante: La lettura Bancfroftiana (quarta parte).

Campagna #noirestiamoattivionline

Una mentalità abusante: La lettura Bancfroftiana (quarta parte)

L’uomo in alcuni casi, tende a tradire la propria partner e nonostante la accusi di tradimento, sembra poco interessato alla fedeltà ed al rispetto della donna, piuttosto al suo possesso. Tali atti violenti vengono messi in atto con lo scopo di incutere terrore nella donna e di ferirla, così da renderla succube. Spesso questi uomini hanno problemi psicologici che possono aumentare le tendenze violente nei confronti della donna.
Tra le tattiche che mette in pratica vi è sicuramente la persuasione, che utilizza anche per far sentire la donna come colpevole dei maltrattamenti subiti. 

Muove accuse alla partner di ferire i propri sentimenti e si aspetta che quest’ultima si dedichi totalmente a lui, preoccupandosi delle sue ferite emotive. Nel caso in cui, invece, sono i sentimenti della donna ad essere feriti, egli ci passerà rapidamente sopra, senza cercare alcuna scusante. Può diventare fisicamente violento, ma tende a giustificare le proprie azioni con la scusa della rabbia e ad incolpare la partner di tutto ciò.
Inizialmente, con l’instaurarsi della relazione, appare gentile ed affettuoso facendo sentire la partner protetta ed amata. Fa leva sulla compassione della donna, raccontandole le proprie esperienze, le ferite del passato ed a volte inventando storie drammatiche. Riesce a persuadere la propria partner rispetto ogni questione e la convince a prendere sempre le proprie difese. Egli esercita un forte controllo sulla partner, ricordandole frequentemente che potrebbe massacrarla o ucciderla. 

Bisogna ricordare comunque che la malattia mentale e/o le dipendenze non sono il movente della violenza nei confronti della donna, ma possono fungere da aggravante peggiorando il problema o diminuendo le possibilità di recupero di questi uomini.
Il processo di cambiamento dell’uomo abusante  è difficile, un lavoro non di certo confortante. Il progetto non è senza speranza, se l’uomo abusante è disposto a lavorare sodo, ma certamente molto complesso e scrupoloso. Per l’uomo è molto più semplice rimanere "abusante" piuttosto che uscire dal suo schema mentale, nonostante ciò esistono alcuni uomini che decidono di scavare dentro sé stessi, sradicando i valori che guidano il loro comportamento abusante, e sviluppando dunque un nuovo modo di interagire con la propria partner. 

La sfida per una donna maltrattata è imparare a raccontare in maniera veritiera se il proprio partner sia seriamente deciso a superare la sua abusività.

La prima sfida con un uomo violento è quella di motivarlo a lavorare su sé stesso. Con il tempo egli sembra abituarsi alle tante ricompense che i comportamenti intimidatori comportano, per tale ragione è riluttante ad apportare cambiamenti significativi al suo modo di agire all’interno di una relazione. Tali approcci, messi in atto dalla partner maltrattata, non hanno mai successo. 

Questo articolo rientra nelle attività del progetto “La violenza di genere che non degenera”, vincitore del bando della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità (2017), per il finanziamento di progetti volti alla prevenzione e contrasto della violenza verso le donne anche in attuazione della convenzione di Istanbul – Linea C) Programmi di trattamento degli uomini maltrattanti.

Coronavirus, l’associazione che cura gli uomini violenti: «Rischiamo di non riaprire» https://www.corriere.it/cronache/20_aprile_29/coronavirus-l-associazione-che-cura-uomini-violenti-rischiamo-non-riaprire-41b4bd90-8928-11ea-8073-abbb9eae2ee6.shtml?&appunica=true&fbclid=IwAR0xRfQ8wVh4GAKuBMUSYJ8ayVF6fE8gDCM69XcoGhfTEN10rooeLzAXkNQ

Centro Italiano trattamento delle relazioni violente https://www.offender.eu/news/Centro-Presunti-Autori-Centro-Italiano-trattamento-delle-relazioni-violente-.html

Centro Presunti autori di violenza e stalking https://www.offender.eu/news/Centro-Presunti-Autori-Offender:-Centro-Presunti-autori-di-violenza-e-stalking.html

Una mentalità abusante: La lettura Bancfroftiana (prima parte) https://www.offender.eu/news/campagna-noirestiamoattivionline-Una-mentalit%C3%A0-abusante:-La-lettura-Bancfroftiana-(prima-parte)..html

Brava persona, bravo ragazzo e violento omicida. (prima parte). https://www.offender.eu/articoli/Centro-Presunti-Autori-Brava-persona,-bravo-ragazzo-e-violento-omicida.-prima-parte.html

Brava persona, bravo ragazzo e violento omicida. La matrice della manipolazione https://www.offender.eu/articoli/Centro-Presunti-Autori-Brava-persona,-bravo-ragazzo-e-violento-omicida.-La-matrice-della-manipolazione.html

Rifiuto tossico. Stalker e trattamento: prigione o terapia - prima parte https://www.offender.eu/articoli/Centro-Presunti-Autori-Rifiuto-tossico.-Stalker-e-trattamento:-prigione-o-terapia---prima-parte.html

Sintesi Workshop: “La centralità del trattamento delle persone violente per una efficace prevenzione” (ultima parte) https://www.offender.eu/news/-Sintesi-Workshop.-La-centralit%C3%A0-del-trattamento-delle-persone-violente-per-una-efficace-prevenzione.-ultima-parte.html

Il con-tatto ai tempi del coronavirus. (ultima parte) https://www.offender.eu/articoli/Delitti-Familiari-Il-con-tatto-ai-tempi-del-coronavirus.-(ultima-parte).html

Il profilo di comunità e delle persone violente ai tempi del coronavirus. https://www.offender.eu/articoli/Generale-Il-profilo-di-comunit%C3%A0-e-delle-persone-violente-ai-tempi-del-coronavirus..html

Le relazioni violente, in una società draconiana, ai tempi del coronavirus https://www.offender.eu/articoli/Centro-Presunti-Autori-Le-relazioni-violente,-in-una-societ%C3%A0-draconiana,-ai-tempi-del-coronavirus.html

Centro Presunti autori di violenza e stalking: Sportello telefonico: 0644246573 - WhatsApp 3920666515 - Mail: info@offender.eu 

AIUTACI AD AIUTARTI

Dona il tuo 5 X 1000 all’A.I.P.C. C.F. 97238660589, un’equipe di professionisti volontari cha dal 2001 applicano strumenti scientifici integrati alla prevenzione e contrasto di ogni forma di violenza.  

Vuoi restare aggiornato su ricerche, pubblicazioni ed eventi formativi su violenza e stalking? Iscriviti alla nostra newsletter https://mailchef.4dem.it/app/landingpage/view/91z/1x

Bibliografia

Bancroft, L. (2015). Why does he do that? Inside the minds of angry and controlling men. Berkley Books, New York.

Eagle, M.N. (2012). Da Freud alla psicoanalisi contemporanea. Raffaello Cortina Editore, Milano

Fairbairn, W. R. (1977). Studi psicoanalitici sulla personalità. Editore Boringhieri, Torino

Tomasello, M. (2010) Altruisti nati. Perché cooperiamo fin da piccoli. Editore Boringhieri, Torino

Riproduzione riservata ©A.I.P.C. Editore 2020