SINTESI WORKSHOP: LA VIOLENZA: DALL'EZIOLOGIA AL TRATTAMENTO. (SECONDA PARTE)

SINTESI WORKSHOP: LA VIOLENZA: DALL'EZIOLOGIA AL TRATTAMENTO. (SECONDA PARTE)

LA NECESSITÀ DI UN PROTOCOLLO SCIENTIFICO.

Sintesi Workshop a distanza del 25 giugno 2020. LA VIOLENZA: DALL'EZIOLOGIA AL TRATTAMENTO. LA NECESSITÀ DI UN PROTOCOLLO SCIENTIFICO.

È emerso che:

  • Circa il 50% dei partecipanti, se dovesse contattare un centro che si occupa di violenza, chiederebbe referenze e competenze all’operatore.
  • Circa l’80% crede che il genere degli operatori non faccia la differenza in termini di efficienza.
  • Circa il 90% crede che le competenze degli operatori siano più importanti del genere.
  • Circa il 93% dei partecipanti (93% di uomini e 92,7% di donne) crede che i centri che si occupano di violenza possano accogliere sia uomini che donne.
  • Il 75% crede auspicabile che gli operatori adottino un protocollo scientifico.
  • Quasi il 90% delle persone (91% di uomini e 80% di donne) crede auspicabile la creazione di un registro dei centri che si conformino alle competenze di base, alla condivisione dei dati e ai protocolli scientifici;
  • Circa il 60% dei partecipanti (69% di uomini e 58,3% di donne) crede auspicabile che i centri possano accogliere indistintamente uomini e donne, presunte vittime o presunti autori, dunque il 40% preferirebbe che le due categorie restassero separate.

I dati emersi hanno confermato ciò che ci aspettavamo di ottenere con questo studio. Infatti, secondo la percezione media dei partecipanti al sondaggio, il genere degli operatori non fa la differenza in termini di efficienza, piuttosto, le competenze hanno una maggiore importanza rispetto al genere. Inoltre, spicca un dato particolarmente interessante: mediamente, i partecipanti percepiscono la necessità dell’adozione di un protocollo scientifico da parte dei centri e che tale protocollo sia unitario.

Il gruppo Facebook Ex-Offender Italia è stato creato dai professionisti volontari dell’Associazione Italiana di Psicologia e Criminologia per fornire un forum ai laureati, agli specializzati, ai ricercatori e ai rappresentanti della comunità che vogliano realizzare una prevenzione efficace ai reati violenti contro la persona, diffondere e applicare il protocollo scientifico integrato OFFENDER alle persone che hanno agito reati violenti. Lo scopo del forum è facilitare la creazione di reti, condividere idee e ricerche e pubblicazioni attuali, organizzare eventi e discussioni di taglio scientifico per rendere ancora più efficiente ed efficace la prevenzione e il contrasto della violenza e dello stalking.

(Visione video)

Questo articolo rientra nelle attività del progetto “La violenza di genere che non degenera”, vincitore del bando della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità (2017), per il finanziamento di progetti volti alla prevenzione e contrasto della violenza verso le donne anche in attuazione della convenzione di Istanbul – Linea C) Programmi di trattamento degli uomini maltrattanti.

Centro presunti autori e presunte vittime di violenza e stalking: per una consulenza telefonica o in sede contattare lo 0644246573 o inviare una mail all'indirizzo info@offender.eu.

AIUTACI AD AIUTARTI

Dona il tuo 5 X 1000 all’A.I.P.C. C.F. 97238660589, un’equipe di professionisti volontari cha dal 2001 applicano strumenti scientifici integrati alla prevenzione e contrasto di ogni forma di violenza.  

Vuoi restare aggiornato su ricerche, pubblicazioni ed eventi formativi su violenza e stalking? Iscriviti alla nostra newsletter https://mailchef.4dem.it/app/landingpage/view/91z/1x

Riproduzione riservata ©A.I.P.C. Editore 2020