Il senso di appartenenza “draconiano”, ai tempi del coronavirus (1).

Il senso di appartenenza “draconiano”, ai tempi del coronavirus (1).

Campagna #noirestiamoattivionline

Il senso di appartenenza “draconiano”, ai tempi del coronavirus (1). Campagna #Noirestiamoattivionline

L’equipe multidisciplinare di professionisti volontari dell’Associazione Italiana di Psicologia e Criminologia applica, dal 2007, il protocollo scientifico integrato ®OFFENDER a tutte le persone interessate direttamente o indirettamente da qualsiasi manifestazione di violenza e atti persecutori (stalking).

La mancata soddisfazione del bisogno fondamentale di appartenenza (mancato contatto fisico, carenza di accudimento, solitudine …) nel periodo primale (prenatale, perinatale e postnatale fino all’età scolare) genera una sorta di matrice cerebrale nell’embrione e nel feto.

Al momento della nascita, a causa delle esperienze vissute, il cervello (neuro plasticità) è già preparato alla situazione che lo attende.

Le esperienze precoci con le figure di attaccamento forniscono il modello iniziale per tutte le relazioni successive.

Schemi relazionali complicati, bassa autostima, perdita di gratificazione e di successo nella vita lavorativa, emozioni fuori controllo, ansia ed emozioni intrusive come terrore, rabbia, panico o vergogna possono portare a sentirsi sopraffatti e incapaci di affrontare al meglio le sfide quotidiane della vita.

Continua …

17 aprile 2020 - Workshop a distanza gratuito “La centralità del trattamento delle persone violente per una efficace prevenzione” – Il protocollo scientifico integrato A.I.P.C. - ®OFFENDER. https://www.offender.eu/news/17-aprile-2020-dalle-ore-10:00-alle-ore-13:00-Workshop-a-distanza:-La-centralit%C3%A0-del-trattamento-delle-persone-violente-per-una-efficace-prevenzione..html

Le relazioni violente, in una società draconiana, ai tempi del coronavirus https://www.offender.eu/articoli/Centro-Presunti-Autori-Le-relazioni-violente,-in-una-societ%C3%A0-draconiana,-ai-tempi-del-coronavirus.html

Informazioni: WhatsApp 3920666515-  info@offender.eu 

AIUTACI AD AIUTARTI

Dona il tuo 5 X 1000 all’A.I.P.C. C.F. 97238660589, un’equipe di professionisti volontari cha dal 2001 applicano strumenti scientifici integrati alla prevenzione e contrasto di ogni forma di violenza.  

Riproduzione riservata ©A.I.P.C. Editore 2020