Sintesi Workshop: LA VIOLENZA: DALL'EZIOLOGIA AL TRATTAMENTO. (Prima Parte)

Sintesi Workshop: LA VIOLENZA: DALL'EZIOLOGIA AL TRATTAMENTO. (Prima Parte)

LA NECESSITÀ DI UN PROTOCOLLO SCIENTIFICO.

Sintesi Workshop a distanza del 25 giugno 2020

LA VIOLENZA: DALL'EZIOLOGIA AL TRATTAMENTO. LA NECESSITÀ DI UN PROTOCOLLO SCIENTIFICO.

L’Associazione Italiana di Psicologia e Criminologia (A.I.P.C.) è una O.D.V. ,fondata nel 2001, che si occupa prevalentemente di prevenzione e contrasto alla violenza. 

L’equipe multidisciplinare di professionisti volontari dell’A.I.P.C. ha l’obiettivo  dell’applicazione di un protocollo scientifico integrato, che sia unitario e replicabile e soprattutto prospetti una possibilità di raccolta dati che apra nuove strade nella ricerca, con lo scopo di migliorare la pratica clinica nel campo della violenza e dello stalking e, in particolare, per ciò che concerne la prevenzione. 

Nella prima parte del workshop è stato presentato il focus teorico del nostro protocollo che si appoggia in primis alla psico- traumatologia e agli studi relativi alla trasmissione intergenerazionale della violenza. Considerando l’impatto del trauma da diversi punti di vista, tra cui quello relazionale, emotivo, cognitivo e psico-corporeo, ne deriva una pratica clinica che pone particolare attenzione alla disregolazione emotiva prodotta dalla riattivazione dell’esperienza traumatica che si esprime attraverso dinamiche disfunzionali interne (ansia, depressione, alterazioni dell’umore) ed esterne (acting out), che a lungo andare hanno strutturato l’individuo e regolato la sua omeostasi, psichica e fisiologica.  Il lavoro sulla disregolazione emotiva è finalizzato a riportare il tono di attivazione neuro-fisiologica all’interno della finestra di tolleranza, nelle fasi di iper-arousal o ipo-arousal, che risulta essere di fondamentale rilevanza nella prevenzione delle recidive di comportamenti aggressivi e violenti.

Ospite del workshop A.S. (Ambra Sansolini), giornalista e autrice del libro “Su ali di farfalla. Il volo dalla violenza alla libertà.”, dove racconta in prima persona la sua esperienza vissuta in una relazione disfunzionale e violenta. La discussione si è svolta intorno a temi molto sentiti quali il ruolo della vittima e la sua conseguente stigmatizzazione sociale, e la necessità di un percorso terapeutico. Uscire da una relazione disfunzionale viene paragonato al guarire da una tossicodipendenza, gli sforzi sono impegnativi e ardui, la difficoltà è importante e necessita di molto tempo, affrontare diverse fasi di perdita,  l’elaborazione e la risoluzione. Inoltre ci siamo focalizzati sull’importanza della tutela dei minori, spesso vittime di violenza assistita e del sostenimento della genitorialità, in particolare a seguito di separazioni e divorzi.    

Nella seconda parte del workshop è stato presentato il sondaggio “Esperti in violenza: competenza o genere?”.

L’obiettivo di tale ricerca è stato quello di indagare la percezione della popolazione italiana sulle competenze degli operatori nei centri antiviolenza e sull’organizzazione degli stessi. Durante il mese di maggio sono stati somministrati più di 400 questionari che, nonostante non siano rappresentativi dell’intera popolazione, hanno mostrato dei risultati interessanti.

Questo articolo rientra nelle attività del progetto “La violenza di genere che non degenera”, vincitore del bando della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità (2017), per il finanziamento di progetti volti alla prevenzione e contrasto della violenza verso le donne anche in attuazione della convenzione di Istanbul – Linea C) Programmi di trattamento degli uomini maltrattanti.

Centro presunti autori e presunte vittime di violenza e stalking: per una consulenza telefonica o in sede contattare lo 0644246573 o inviare una mail all'indirizzo info@offender.eu.

AIUTACI AD AIUTARTI

Dona il tuo 5 X 1000 all’A.I.P.C. C.F. 97238660589, un’equipe di professionisti volontari cha dal 2001 applicano strumenti scientifici integrati alla prevenzione e contrasto di ogni forma di violenza.  

Vuoi restare aggiornato su ricerche, pubblicazioni ed eventi formativi su violenza e stalking? Iscriviti alla nostra newsletter https://mailchef.4dem.it/app/landingpage/view/91z/1x

Riproduzione riservata ©A.I.P.C. Editore 2020